Due Ruote Lungo le Coste




Ho percorso quasi 3700 km in bicicletta lungo i litorali dei quattro mari che bagnano il Belpaese,
attraversando le 45 province delle 13 regioni costiere.

Il prodotto della raccolta fondi

Dopo poco più di un anno dalla raccolta fondi è in fase di pubblicazione il risultato della ricerca rivolta alla scoperta di un nuovo marcatore per la diagnosi della forma più aggressiva di cancro primario al seno: il Cancro al seno infiammatorio (IBC) . Questo tipo di cancro si chiama "infiammatoria", perché il seno sembra spesso gonfio e rosso. E' una malattia rara e molto aggressiva, progredisce rapidamente, spesso nel giro di settimane o mesi. Questa ricerca rappresenta un ulteriore passo avanti nella lotta a questa forma tumorale. Un ringraziamento da parte di tutto il team di ricerca i cui nomi li potrete trovare nell'abstract allegato cliccando sul titolo.

Immagimondo 2014

Sabato e domenica e 20 e 21 settembre ho avuto il piacere di condividere la mia esperienza con altri viaggiatori a Lecco in occasione di IMMAGIMONDO. Sono stati due giorni molto intensi dove ho conosciuto persone in gamba che mi hanno arricchito sia da un punto di vista tecnico e soprattutto umano. Europa, Africa, Asia e Americhe sono state degnamente descritte dai girovaghi presenti. Un grosso complimento alle organizzatrici (Silvia e Giulia) per la capacità di metterci sempre nelle migliori condizioni e per averci anche un pò viziati e coccolati. L'augurio più che scontato è quello di poter rivivere l'evento l'anno prossimo con un nuovo viaggio da condividere.

07.09.2013 Prologo

Ore 17 : 30 ho messo le ruote sul confine tra Slovenia e Italia, ci siamo, come ogni giro d'Italia sino partito con il prologo, ma niente cronometro però ;-)
Il confine con la Slovenia: Km percorsi 0
Arrivo a Trieste: Km 18

07.09.2013 Partenza

Sabato 07 settembre ore 9:18 stazione di Verona porta nuova inizio dell'avventura di due ruote lungo le coste, destinazione Trieste dove vi sarà la partenza ufficiale domenica 8 da piazza unità d'Italia alle ore 9:30. L'avventura ha inizio!

L’Associazione “Il Sorriso di Beatrice onlus” nasce con l'intenzione di trasformare un evento tragico, qual'è stato la scomparsa di Beatrice, in motivo di gioia e speranza per tutti coloro che vivono la drammatica esperienza della malattia oncologica.
Con il direttivo de “Il Sorriso di Beatrice” ci siamo scelti da subito, ci siamo capiti e abbiamo unito le forze per il raggiungimento dell'obiettivo di "Due ruote lungo le coste". Insieme a loro la finalità diventa palese: "Due Ruote per la Ricerca".
"Il Sorriso di Beatrice" si è offerta per raccogliere i fondi che verranno interamente devoluti al progetto di ricerca dell'Università di Verona "Studio genomico dei carcinomi della mammella ad alta aggressività biologica".
Beatrice rivive in Rino, Sara, Gigi, Maria, Francesco e tutti i volontari che si rendono disponibili nelle iniziative promosse dall'Associazione. Sostegno psicologico, contributo
alla formazione professionale, acquisto di strumentazione ed ora sostegno alla ricerca.
“Il Sorriso di Beatrice" a trecentosessanta gradi contro cancro, per chi sta lottando e
con chi condivide le sofferenze che questa piaga infligge. Grazie ragazzi.

Finalmente!

E' nato il logo ufficiale di "Due Ruote Lungo le Coste".