Due Ruote Lungo le Coste




Percorrerò quasi 3700 km in bicicletta lungo i litorali dei quattro mari che bagnano il Belpaese,
attraversando le 44 province delle 13 regioni costiere. Partenza 8 settembre 2013.

Il viaggio

Questo è il percorso che ho progettato.
Con sommo dispiacere, per mancanza di ulteriori giorni di ferie, ho dovuto escludere le Isole, non vogliatemene...

Perché questo viaggio?

Perchè ogni viaggio è un percorso attraverso lo spazio e il tempo. Partirò in un momento e in un luogo, arriverò in un momento e in un luogo diversi. Durante ogni tragitto, anche breve, chi si sposta si trasforma, cambia punti di riferimento, “non è più” e allo stesso tempo “non è ancora”. Sarà sempre tutto nuovo. Momento dopo momento, una relazione in progress con me stesso e con gli occasionali compagni viaggio. Ventotto giorni di libertà, leggerezza e fatica, entusiasmo e assuefazione.

Due ruote

Le due ruote sarebbero dovute essere state quelle di Furia, la fidata bici che dal lontano 1993 sopporta terreni di ogni tipo, però dopo un check up accurato da parte degli amici di Princycles, ho dovuto a malincuore metterla in pensione. Verrà sostituita da un'agile e scattante blue bike
(la "principessa") con annesso carrellino.
Però che fine onorevole di carriera sarebbe stata....

Perchè il mare?

Perché mi aiuta a respirare, a sentirmi parte di un mondo più ampio. Mi rilassa quando è calmo, mi carica quando si agita. Il mare è orizzonte all'infinito, mi permette di immaginare e sognare senza impormi una scenografia. Recentemente mi è stato chiesto qual'è il mio luogo dell'anima: quel luogo è il mare. Affido alle onde i miei pensieri e mi ricarico di energia nuova.

Perché in solitaria?

Il viaggio in solitaria è il miglior strumento per intraprendere un percorso in cui conoscere se stessi nella più rapida via possibile. Proprio perché spesso ci si trova in situazioni che non dipendono da noi, ci si rende conto che l’unica soluzione è accettare di non avere il controllo sulla nostra vita e lasciarci andare. Ci saranno delle persone a me vicine che mi seguiranno a distanza e mi sosterranno con discrezione. Le ringrazio per aver capito cosa significhi per me questo progetto.